Home  »  News » Startcoop, ecco chi ha vinto la seconda edizione



Startcoop, ecco chi ha vinto la seconda edizione


Startcoop, ecco chi ha vinto la seconda edizione

Una cooperativa sociale startup innovativa, una cooperativa artigiana che rappresenta un caso di workers buyout, una cooperativa agricola di un territorio montano isolato. Ecco i vincitori della seconda edizione del concorso Startcoop.

La seconda edizione del bando StartCoop - promosso da Confcooperative Forlì-Cesena in collaborazione con BPER Banca, Credito Cooperativo Romagnolo-BCC di Cesena e Gatteo, La BCC ravennate forlivese imolese, Multifor - si è conclusa il 15 dicembre 2017 con la premiazione delle cooperative vincitrici.

Il 1° premio è andato a LIFE soc. coop. sociale di Forlì, composta da sei soci, che si occupa di progettazione, vendita di impianti di riscaldamento da fonti rinnovabili e di gestione energetica. E’ stata scelta come esempio di start-up innovativa, femminile e giovanile.

ECOLAM soc. coop. artigiana di Forlì si è aggiudicata il 2° premio. I sette soci svolgono attività nella lavorazione di metalli e lamiere con particolare riferimento alla lattoneria. Sono un caso di workers buyout di successo, essendo ex dipendenti di un’azienda che ha chiuso a causa della crisi economica.

Il 3° premio è stato aggiudicato a IL SOGNO cooperativa agricola, costituita a Verghereto; la cooperativa - che ha tre soci - produce e vende piccoli frutti, nonché prodotti tipici del Fumaiolo. Si tratta di un coop di giovani che hanno realizzato un progetto di agricoltura sociale in territorio montano, dove una nuova attività che dà occupazione e rivitalizza il tessuto economico è particolarmente importante.

Le tre cooperative riceveranno un insieme di contributi e servizi per un controvalore complessivo stimato in € 25.000. In particolare i premi consistono in: un contributo economico, la disponibilità di uno spazio co-working, la progettazione di un’ immagine aziendale coordinata e gestione di uno spazio dedicato sui social network, assistenza nella predisposizione dello statuto societario e nei servizi amministrativi e di controllo di gestione, nella ricerca di contributi pubblici e finanziamenti agevolati, servizi pubbliredazionali sui quotidiani locali ed un corso di formazione per neo-imprenditori.

"La seconda edizione di StartCoop conferma l’importanza di questo strumento - dichiara Mauro Neri, presidente di Confcooperative Forlì-Cesena -. Con questo concorso abbiamo voluto stimolare la creazione di autoimprenditorialità e contestualmente sostenere l’economia del nostro territorio. I numeri ci danno ragione: hanno partecipato 13 nuove cooperative che coinvolgono 84 soci. Significa lavoro e vivacità del tessuto economico. Il poter intercettare questa vivacità, aiutando nella creazione di posti di lavoro, è per noi motivo di grande soddisfazione. Un ringraziamento particolare va agli Istituti di credito che hanno creduto nel progetto e, soprattutto, nel modello cooperativo".

“Mi piace mettere in relazione la presentazione dei vincitori di questo bando con il premio che Confcooperative Forlì-Cesena ha ricevuto alcuni giorni fa - afferma il Direttore di Confcooperative Forlì-Cesena Mirco Coriaci -. Il Premio Regionale per la Responsabilità Sociale di Impresa istituito dalla Regione Emilia-Romagna, che ci ha visto unica organizzazione ad ottenere un riconoscimento in Romagna con il progetto sulle imprese recuperate (Wbo), è l’altra faccia della medaglia di questo concorso. Racconta l’impegno della nostra Unione provinciale nel sostenere nuove imprese e nuova occupazione, nel promuovere la cooperazione cercando di individuare i bisogni di un territorio e delle persone che vi abitano”.